Nato nel 1992 nella provincia di Verona, sono sempre stato un amante delle discipline scientifiche.

Decido di seguire questa vocazione e nel 2017 prendo la laurea magistrale in Matematica presso l’Università di Verona, con una tesi sulla valutazione numerica di funzioni speciali.
Nella stessa università sto attualmente conseguendo il Dottorato in Informatica, lavorando in ambito robotico.

Ma “non di sola Matematica vive l’uomo”, e per questo mi concedo anche qualche hobby.

 

In particolare strimpello il basso e pratico la nobile arte circense della giocoleria.

Adoro prendermi poco sul serio ed interpretare lo scemo del villaggio.

Ho deciso di iniziare a scrivere perc

 

hé ho sempre desiderato divulgare. Soprattutto, spero di poter rendere la Matematica, spesso bistrattata e vista come difficile ed irraggiungibile, più accessibile.

Alla fine, se sono riuscito a capirne qualcosa io, può farcela chiunque.

Account social:

Divisibile per sette

Per molti di noi le operazioni matematiche sono un lontano ricordo scolastico. Per ogni evenienza, basta afferrare il nostro cellulare e eccola lì, la benevola calcolatrice, che ci solleva dalla noiosa incombenza del calcolo! C'è invece chi non solo ha un'incredibile dimestichezza coi numeri, ma riesce pure a formulare "nuovi" criteri matematici. Ce ne parla oggi il nostro Michele Ginesi, in un articolo che ci toglierà più di qualche curiosità.

Continua a leggere
Chiudi il menu