“La chimica è, tecnicamente… La chimica è lo studio delle sostanze, ma io preferisco vederla come lo studio dei cambiamenti. Ad esempio, pensate a questo: elettroni, loro cambiano i loro livelli di energia; molecole… Le molecole cambiano i loro legami; elementi… Si combinano e cambiano in composti. Beh, questa… Questa è la vita, giusto? Cioè è solo… È la costante, è il ciclo: creazione e dissoluzione, poi di nuovo creazione poi ancora dissoluzione, è crescita poi decadimento, poi trasformazione! Ed è affascinante, davvero!”

Walter White, “Breaking Bad”, S1Ep01 ‘Questione di chimica’

Che pensiate a pozioni ed esplosioni e vi immaginate “Breaking Bad” o “Smetto Quando Voglio” o che siate curiosi di ciò che c’è dietro la forense e di come si dati un reperto, persino che sia difficile pensare ad un chimico che “fa chimica” solo dietro ad un computer.

Per tutto questo e molto altro noi siamo qui, a raccontarvi la chimica di ogni giorno e quella lontana anni luce, di tutto ciò che ci affascina e del perché l’amiamo!

Perché la cacca puzza?

Appena conclusa la nostra quotidiana (si spera!) performance mefitica ciascuno di noi non perde tempo a farsi domande e si affretta a ripulire la scena del crimine al meglio: scatto in piedi, tempestivo abbassamento del copriwater, rapida torsione del busto per tirare in men che non si dica lo sciacquone e pronta apertura della finestra. Quando facciamo la cacca è buona norma sbarazzarci subito del nostro prodotto e arieggiare se possibile il bagno… Ma perché dobbiamo fare tutto questo? Perché la nostra cacca puzza?? Bar Scienza finalmente fa i nomi dei responsabili, vi spiega cosa succede nel nostro intestino e vi svela un inquietante utilizzo cosmetico di una delle molecole citate!

Continua a leggere

Premio Nobel per la chimica 1963: L’Italia sul tetto del mondo

Il 10 dicembre 1963 per l’Italia fu un gran giorno. NO, NON ABBIAMO VINTO I MONDIALI nel dicembre 1963. NO. Niente "po po ro po po po po": del resto l’occasione era davvero troppo formale per lanciarsi in cori da stadio! Ma fu un evento davvero epocale per la comunità scientifica italiana e per l’Italia tutta. Infatti, il 10 dicembre 1963 fu consegnato, a Stoccolma, dal Re in persona, il primo e unico Premio Nobel per la chimica mai assegnato ad un italiano. Nell’articolo di oggi, Nicolò ci racconta delle scoperte del celebre chimico Giulio Natta, svelandoci perchè gli siano valse il premio Nobel e perché siano state così importanti per il progresso scientifico e industriale del mondo intero.

Continua a leggere

La chimica della Settima Arte

C’è da preparare i pop-corn e accomodarsi sul divano? Beh, se volete… Anche se noi consigliamo camice e guanti! La settima arte cela in sé una buona dose di chimica, la quale ha sì dato il supporto necessario alla nascita e al consolidamento del cinema come forma d’arte, ma ha dato pure qualche grattacapo. In tre puntate raccontiamo la chimica che sta alla base della pellicola, lo storico supporto della settima arte. Abbandoniamo quindi per un po’ i set cinematografici e le poltrone del cinema: la nostra Silvia ci accompagna in laboratorio!

Continua a leggere

Materiali autoriparanti: non succede solo nei film

Avete presente quando state guardando un cartone animato o un film dei supereroi e il vostro personaggio preferito (si tifa sempre per i buoni, no?) sta combattendo contro un cattivone che, per quanto colpito, ferito e smaciullato, riesce sempre a rigenerarsi e sembra non schiattare mai? Non è tutta fantascienza: è anche questione di chimica. Ma come è possibile? Che diavoleria è mai questa? Esiste un sistema per riparare il vaso cinese di mia madre che ho rotto giocando a calcio in casa durante la quarantena?

Continua a leggere

La chimica dell’hangover: da cosa sono causati i postumi di una sbornia?

… Spegnete la voce e parlate a luce bassa! Oggi la nostra Kelly Bugatti ci spiega cosa accade chimicamente nel nostro corpo quando questo è impegnato a fronteggiare le sgradevoli conseguenze di una ubriacatura. L’organismo smaltisce l’alcol a colpi di ossidazione, ma il “bicchiere di troppo” chiaramente si fa sentire: stomaco indisposto, cerchio alla testa, pancia sottosopra… Andiamo a scoprire le molecole coinvolte in questo fastidioso smaltimento.

Continua a leggere

Plastica contro le pallottole

Abbiamo già discusso di come oggi la plastica sia diventata una minaccia per gli ecosistemi e di possibili alternative come le bioplastiche. In realtà non è il materiale in sé il pericolo, ma l’abuso scriteriato che ne facciamo. In questo articolo desidero presentare uno dei tanti settori in cui questo materiale non è soltanto utile, ma salva la vita di chi ci protegge.

Continua a leggere
Chiudi il menu